Martin O'Loughlin

Didgeridoo/Yidaki


Home

Bands

Martin O'Loughlin suona il didgeridoo dal 1994. La sua formazione come musicista è comminciato da piccolo suonando il pianoforte e vari strumenti a fiato incluso il basso tuba. Da li e' poi passato al didgeridoo. Per la maggior parte e' autodidatta, ma gli spunti più importanti li ha ottenuti tramite gli incontri con vari maestri Aborigeni come David Blanasi e Djalu Gurruwiwi. Tra le altre cose, ha anche visitato la comunità dove abita Djalu Gurruwiwi con la sua famiglia nella zona di Nord-Est Arnhem Land, dove si trovano le vere origine dell' Yirdaki/didgeridoo. Li e` riuscito ad approfondire molto sul yirdaki nella loro cultura, sulla ricerca e preparazione dello strumento e sul suono tradizionale.

Dal 1995 ha suonato, in Italia ed all'estero, come solista e con formazioni varie, coprendo una gamma estesa di stili musicali sempre occupandosi di contaminazione, dai primi concerti con la musica folk irlandese a Chicago, a una collaborazione con un chitarrista indiano, e in complessi di jazz e rock sperimentali in Ollanda e in Italia. Inoltre ha collabora to con la "Casa della poesia" di Salerno e di Trieste, per quanto riguarda l'accompagnamento musicale in manifestazione di poesia e collabora tuttora nel ambito di poesia con l'associazione culturale Sidaja del quale e anche vice presidente. Collabora con l'associazione ``ACTIS'' di Trieste per esperimenti di musica - danza - teatro e con l'associazione ``Mamaya'' sempre di Trieste per corsi di didgeridoo e altro. .

Uno dei suoi pezzi musicali, fa parte della raccolta "Didgeridoo Planet 1" (1996) e un altro pezzi e presente nel raccolta "Compilation.didgeridoo.it" uscita nel 2005. Dal 1999 ha cominciato a fare corsi e stage di Didgeridoo in Italia e Slovenia. Ha scritto un libretto di insegnamento per principianti.

Attualmente suona in un duo con il percussionista Nadir Sidali collaborando anche con il chitarrista Marco Fumis. Sta lavorando su vari progetti alla confine tra il tradizionale e il contemporaneoo.

Suona come session musician, per gruppi teatrali, attori, poeti e danzatrici.

Copyright © 2006 Martin O'Loughlin